19 Ottobre 2022

La ragazza con lo zaino verde

4 Ottobre 2022

Il fascismo è finito nel ’45, i fascisti no. Perché? (masterclass)

1 Giugno 2022

Le relazioni al centro

15 Maggio 2022

Quante storie! Insegnare la storia ai giovani

14 Febbraio 2022

3 aprile 1931 – Carcere e confino come fucine della Resistenza

Il 3 aprile 1931 Pietro Secchia, dirigente del Pci, viene arrestato dal regime fascista e condannato a tredici anni tra detenzione e confino. Ed è proprio in questa esperienza, comune a molti altri militanti antifascisti, che Secchia rintraccia l’atto fondativo della Resistenza.
14 Febbraio 2022

7 marzo 1921 – Il Soviet disobbediente

Territorio autonomo della rivoluzione. Così è stata definita la città di Kronštadt, troppo a sinistra anche per i bolscevichi. Le richieste di libertà di stampa e associazione del soviet vengono soppresse dai cannoni dell’Armata rossa, in un assedio durato diciassette giorni.
14 Febbraio 2022

29 dicembre 1951 – Il viaggio del Che

Quello di Ernesto “Che” Guevara e il suo amico Alberto Granado a bordo della leggendaria motocicletta “La Poderosa II” non è un viaggio, ma IL viaggio. Un'avventura che li porterà a scoprire le vene aperte dell’America Latina.
14 Febbraio 2022

13 luglio 1920 – Narodni dom: il capolavoro del fascismo triestino

La storia dell’incendio del Narodni dom è quasi sempre assente dai manuali di storia. Eppure, quel pomeriggio triestino del 1920 rappresenta l’atto di nascita dello squadrismo organizzato fascista, in tutta la sua violenza e furore.
14 Febbraio 2022

17 ottobre 1961 – La notte dimenticata degli algerini

Una manifestazione pacifica degli algerini di Francia contro il governo colonialista francese finisce in un bagno di sangue. Migliaia di algerini verranno fermati, picchiati, arrestati o uccisi dalla polizia durante questa “notte dimenticata”.