Le parolacce

Pubblicato nel 1916 e basato sull’esperienza del fronte del suo autore Henri Barbusse, Le Feu ebbe grande risonanza e valse a Barbusse il Premio Goncourt. Il romanzo racconta di un gruppo di poilus – i soldati semplici francesi – sul fronte occidentale. «Le parolacce», che qui riproponiamo, è il capitolo centrale del romanzo, dove il narratore discute con un altro soldato del linguaggio che userà nel suo libro per rendere i discorsi della truppa:

«Metterò le parolacce al loro posto – dice il narratore -, perché è la verità».

«Però, di’ un po’ – chiede il compagno -, se ce le metti, quelli del tuo mondo non diranno che sei un maiale, fregandosene della verità?».

«È probabile, ma lo farò lo stesso, senza pensare a quella gente». La guerra è orrore – sangue, fango, corpi mutilati, escrementi, putrefazione – e il linguaggio che la racconta deve nominare le forme di quell’orrore. Così il narratore, figura dell’autore, rivendica il proprio compito di verità e testimonianza attraverso la letteratura.

SCARICA L’EBOOK in formato EPUB

Per leggere il formato ePub clicca qui e scarica il software gratuito Adobe Digital Edition.

SCARICA L’EBOOK in formato MOBI

Per leggere il formato Mobi scarica il software gratuito Kindle Previewer  oppure Calibre E-book Management.


Pubblicazioni
Se sei interessato a ricevere gli aggiornamenti sull’offerta formativa di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli puoi scrivere a:
formazione@fondazionefeltrinelli.it
Scuola di Cittadinanza Europea