Cibo e identità

L’industrializzazione di massa dell’agricoltura e dell’economia agroalimentare ha drammaticamente cambiato le culture del cibo. La distanza tra i produttori di cibo, i suoi consumatori e i territori aumenta ogni giorno di più. In questo scenario, nuovi e innovativi metodi di produzione, distribuzione e consumo, stanno ridefinendo il significato sociale e simbolico del cibo (come i gruppi d´acquisto solidale e Des – Distretto di economia solidale – in Italia, le Amap – Associazioni per il mantenimento di un’agricoltura paesana – in Francia, le banche dei semi, e le reti rurali di sicurezza alimentare).

Allo stesso tempo, un numero sempre maggiore di persone è diventato consapevole del significato delle proprie scelte alimentari ed esprime critiche sul sistema alimentari e, attraverso nuove diete e abitudini, esprime punti di vista critici su un sistema alimentare, ridefinendo al tempo stesso la propria identità.

Il cibo, nella pluralità degli stili e delle pratiche legate all’alimentazione, è uno strumento per analizzare aspetti più complessi della vita.

 

Se sei interessato a ricevere gli aggiornamenti sull’offerta formativa di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli puoi scrivere a:
formazione@fondazionefeltrinelli.it
Scuola di Cittadinanza Europea